Lavoratori irregolari scoperti da Gdf

Nuova operazione della Guardia di finanza per frenare l'impiego di lavoratori in nero o irregolari. Nel mirino è finita in questa occasione un'impresa edile di Carbonia: individuati tre lavoratori irregolari. La verifica condotta dalle Fiamme gialle ha permesso di scoprire che il titolare, nonostante avesse assunto formalmente i tre, per quasi due anni non ha emesso e consegnato loro le buste paga provocando, spiegano i finanzieri, "omissioni contributive, previdenziali e assistenziali". Uno dei lavoratori, in particolare, nonostante fosse assunto come part-time, di fatto svolgeva regolarmente un orario di lavoro a tempo pieno e non veniva retribuito per le ore in più. Per il datore di lavoro è scattata una sanzione che potrà raggiungere anche i seimila euro.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carloforte

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...